CONTATTI:

+39 3661369681 Stefano

+39 466251180 Marco

E-MAIL: wargameclubgaribaldige@gmail.com

Pagina Facebook

 

 

WARGAME CLUB GARIBALDI GENOVA

IL GARIBALDI CAMBIERA' A META' OTTOBRE NUOVAMENTE SEDE A BREVE AGGIORNAMENTO
Il Club ad Empoli Games 2016
Il Club ad Empoli Games 2016

Il Circolo Culturale Giuseppe Garibaldi è un club di giocatori di wargame dell'area genovese costituito nel 1991 , ma il gruppo dei "vecchi" giocatori risale al lontano 1983.

Il nostro scopo è giocare a wargame ricostruendo eventi storici (e non), in un'atmosfera rilassata e divertente.

La maggior parte di noi ha iniziato a praticare il wargame tridimensionale (= giocare a soldatini) alla fine degli anni 70, utilizzando il mitico regolamento napoleonico di Bruce Quarrie e giocando con le uniche, allora disponibili, miniature in piombo in 25mm  della Minifig e Connoseurs.

I periodi storici che preferiamo vanno dal Napoleonico 28 e 6mm (Art De La Guerre, General D'Armeè, Black Powder, Age of Napoleon) a Warhammer Historical e 40K, passando attraverso Antico (Impetus, Art de la Guerre, Dux Bellorum, Sword & Spear), SYW (Age of Reason), ACW 10mm (Pickett's Charge,Fire & Fury), Coloniale (TS&TF. TMWWBK), WW2 20mm con Rapid Fire/CrossFire/Battlefront in 15mm con O'Group e  in 28mm con Bolt Action/Chain of Command , Wings of War per i duelli aerei della 1a GM;senza dimenticare Sharpe's Practise. 

Ultimamente l'esigenza di coinvolgere nuovi giovani soci  ed iniziarli alla nostra passione, ci ha orientato verso regolamenti sembra meno complicati da poter proporre ai neofiti con la garanzia del divertimento immediato nell'arco di una serata.
Il Club partecipa alle principali Convention nazionali con propri tavoli e scenari (vedi pagina Gallerie Eventi)
Ci vediamo solitamente il mercoledì e/o giovedì sera dalle 21 (salvo altri ordini vedi pagina Calendario Club) nella sede di via Bressanone 17 C/o Auriga Publishing srl. La sede è a disposizione dei soci 365 giorni all'anno anche con uno spazio per modellisti e pittura di figurini e modelli.
TI ASPETTIAMO IN SEDE.
Il Presidente